AVVISO PUBBLICO

L’ADISU Puglia, in attuazione di quanto previsto dall’art. 15 della legge regionale n. 17 del 2.12.2005 e in esecuzione di quanto disposto dalla Giunta regionale pugliese con la deliberazione n. 2298 dell’11 dicembre 2018, recante: “Interventi ex art. 15 della L.R. n. 17/2005, così come modificata dalla L.R. n. 20/2005, rivolti alle università pugliesi per assegni di ricerca finalizzati al rafforzamento della Capacità amministrativa della Pubblica Amministrazione”, bandisce un concorso per il finanziamento di n. 15 assegni di ricerca, di durata biennale, in favore delle Università pugliesi, attraverso percorsi di ricerca applicata da svolgere in parte presso Istituzioni universitarie ed in parte presso le Strutture regionali.

Leggi l’Avviso Pubblico.

 

 

Beneficiari

Potranno proporre progetti di ricerca le Università con sede nella regione Puglia, di seguito indicate:

  • Università di Bari;
  • Politecnico di Bari;
  • Università di Foggia;
  • Università del Salento;
  • Libera Università Mediterranea (LUM Jean Monnet)

A ciascun ateneo è riservato un numero minimo di due assegni di ricerca.

I progetti presentati dovranno essere coerenti con le finalità e gli obiettivi esposti nel presente Avviso e con le disposizioni previste dai Regolamenti di Ateneo e dai Regolamenti comunitari.

 

Destinatari

L’intervento persegue l’obiettivo strategico di favorire progetti per il perfezionamento scientifico e professionale di giovani laureati pugliesi, finalizzati al rafforzamento della capacità amministrativa della Pubblica amministrazione con particolare riguardo alle attività della Regione Puglia. A tal fine le azioni dovranno essere rivolte a soggetti che:

  • siano residenti in Puglia;
  • siano titolari di laurea magistrale o a ciclo unico;

abbiano conseguito il titolo sopra indicato negli ultimi cinque anni.

 

Requisiti

Le proposte formative, per essere prese in considerazione e valutate, dovranno possedere i seguenti requisiti di ammissibilità:

  • essere pervenute entro i termini di presentazione previsti dall’Avviso;
  • essere presentate dai soggetti indicati all’art. 3 del presente Avviso;
  • essere coerenti con le indicazioni tecniche fornite nei precedenti articoli;
  • essere conformi alla normativa comunitaria, nazionale e regionale in materia di formazione;
  • rispettare i parametri di costo previsti dal presente Avviso;
  • essere coerenti con le finalità perseguite dal presente bando.

Le proposte di ricerca saranno ammesse alla valutazione di merito previa verifica dell’esistenza di tutti gli elementi previsti nei punti precedenti.

 

Termini di scadenza

Entro e non oltre le ore 12.00 del 29 Luglio 2019

 

PRIMA DI INIZIARE

Dopo aver effettuato la registrazione per ottenere le credenziali di accesso, è necessario verificare di avere a portata di mano i seguenti documenti:

 

LINEE GUIDA per la compilazione:

  • Formulare, in sintesi, un Abstract della proposta di ricerca;
  • Descrivere la proposta di progetto di ricerca evidenziando gli obiettivi che si intendono perseguire, le attività di ricerca necessarie per la realizzazione di ciascun obiettivo, nonché il programma temporale articolato per fasi realizzative;
  • Indicare il profilo in ingresso ed in uscita del potenziale assegnista che porterà avanti il progetto di ricerca;
  • Elencare le principali pubblicazioni del responsabile scientifico inerenti al tema del progetto di ricerca proposto;
  • Descrivere gli aspetti innovativi del progetto (con riferimento allo stato dell’arte nazionale ed internazionale) e/o l’eventuale carattere sperimentale del percorso o di alcuni aspetti dello stesso;
  • Descrivere la replicabilità dei risultati della ricerca e la loro trasferibilità in ambito Scientifico;
  • Elencare eventuali soggetti esterni coinvolti nella ricerca descrivendo l’obiettivo e le modalità della collaborazione di ciascuno;
  • Eventuali finanziamenti aggiuntivi da parte dell’università o di altri soggetti pubblici o privati finalizzati a supportare la ricerca e le forme di erogazione;
  • Descrivere gli obiettivi degli eventuali finanziamenti aggiuntivi da parte dell’università o di altri soggetti pubblici o privati finalizzati a supportare la ricerca;
  • Descrivere l’impatto potenziale dei risultati del progetto di ricerca sul fabbisogno di ricerca espresso dalla struttura regionale;
  • Descrivere la Ricaduta potenziale del progetto di ricerca in termini di rafforzamento della capacità amministrativa della Pubblica Amministrazione in genere.
  • eventuali ulteriori informazioni a completamento della descrizione dell’intervento.

 

INVIA LA DOMANDA

Questo contenuto è bloccato

Entra per continuare!

 

SUPPORTO ALLA COMPILAZIONE

Se hai dubbi o domande in merito alla compilazione, non esitare a contattarci. Invia una email a opportunita@adisupuglia.it.